In offerta!
Antonio Oliva

Antonio Oliva – Chick Shock Scene da un nuovo sogno

5.00 su 5 in base a 3 valutazioni del cliente
(3 recensioni dei clienti)

€13.00 €9.90

16 disponibili (ordinabile)

COD: ED33. Categoria: .

Descrizione prodotto

Dopo aver conosciuto un certo successo, Marino rimane vittima delle proprie ossessioni. Impegnato a “passare attraverso ogni esperienza senza soccombere, non importa quanto potesse risentirne”, lo scrittore perde Eleonora e, quel che è peggio, perde l’ispirazione. Non c’è più niente da inventare, la sua opera è troppo meno interessante della sua vita, l’unica cosa di lui che ancora fa scalpore nelle folli notti dell’Agglomerato, il perverso scenario post-urbano dove si muovono i personaggi della nuova Bohème e si intrecciano tutti i cammini e le storie.

Marino amava mescolarsi con chiunque e passare attraverso gli individui più diversi rimanendo sempre se stesso, o almeno così diceva lui. Ma in realtà lui chi era? Questo Eleonora da un po’ di tempo non riusciva più a dirlo con certezza. Lui era certo di saperlo, e riusciva perfino a convincerne il prossimo: era solo uno che univa yin e yang, decadenza e vitalismo, o, come diceva lui, chic e shock.

Antonio Oliva è nato ad Ariano Irpino nel 1985. È laureato in Filologia moderna e insegna lettere alla scuola secondaria. Ha pubblicato “Frantumi” (Irideventi 2010, poesia) e “Le Streghe di Benevento” (Caravaggio 2014, saggistica). Ha collaborato a pubblicazioni di vario tipo. Scrive sulla rivista romana “Cultura e dintorni” e gestisce il blog bohemeridionale.blogspot.it.

3 recensioni per Antonio Oliva – Chick Shock Scene da un nuovo sogno

  1. 5 di 5

    :

    Es un libro que te embauca desde el primer segundo, una historia que no te deja indiferente. Un italiano impoluto, da gusto leer a profesionales como Antonio Oliva. Menos mal que existe internet para que joyas como está lleguen a España. Estamos expectantes, esperando tu siguiente libro.
    Un placer y un abrazo desde Valencia!

  2. 5 di 5

    :

    Storia interessante onirica ma reale il personaggio principale è particolare il suo carattere ha contorni “liquidi” ma al tempo stesso riesce a far coincidere gli opposti quasi a fonderli … consiglio vivamente la lettura ci sono interessanti spunti per interpretare realtà attuali

  3. 5 di 5

    :

    Il paesello, l’Agglomerato, Marino, Eleonora, Ginzburg, Ennio, Gianni Costa. Sembra semplice, ma in realtà in questo libro di convenzionale non c’è niente.
    I personaggi variano tra il genio e il regolare, il bizzarro e lo strampalato, mentre il protagonista galleggia in un mare di ricordi: ondeggia in un passato ingombrante e un presente incerto, a tratti vuoto e privo di valori, a tratti denso e incasinato, ma sempre sofferto.
    La storia inizia lenta e sonnacchiosa, cresce pagina dopo pagina di capitolo in capitolo, si tinge di rosa e giallo ed arriva ad un epilogo imprevisto ed imprevedibile, dolce e, per certi versi, amaro.
    Un romanzo atipico che sfocia nel mistero.
    Distopico, decadente, intrigante, crepuscolare, sfacciato. In una parola, Bohémien.
    Una particolare citazione per le citazioni: sono tante e variopinte, e ce n’è per tutti gusti, da Lennon a Branduardi, da Sant’Agostino a Kerouac, da Toulouse-Lautrec a Dylan…
    Consigliatissimo.

Aggiungi una recensione