In offerta!

Francisco Soriano – Haiku ravegnani

13.00 9.90

Gli “Haiku Ravegnani” di Francisco Soriano schiudono una visione del mondo che privilegia la percezione molteplice e le atmosfere di immagini fugaci racchiuse in pochi grumi di parole:

Bossi intatti
frustati dal libeccio:
bianchi di sale

Bagliori di una rapidità stupefacente che colpiscono per il vorticoso montaggio di contrasti e di equilibri, per il controllo sempre pieno fra tutti gli aspetti della parola. Essi sono ricchi di corrispondenze, di contrappunto fra voce e silenzio, di giustapposizioni fra vuoto e pieno, fra istantaneo e perenne. Trasparente l’attenzione integrativa che egli pone tra le figure della propria interiorità e quelle di una natura trasfigurata in esperienze sensoriali dirette:

Quanta nostalgia –
quella porta socchiusa
ai miei occhi

Così anche la musicalità, che nelle sue composizioni è sempre viva e nasce da una finezza percettiva avanzata. Tutto contribuisce alla creazione di un testo poetico la cui complessità del montaggio risulta sapientemente coniugata alla estrema fluidità della lettura.

11 disponibili (ordinabile)

COD: ED74 Categoria:

Descrizione

Francisco Soriano è autore di romanzi storici, saggi e libri di poesia. Ha pubblicato in Iran: Dove il Sogno diventa pietra, Edizioni Golmehr, nel 1999; per la Casa Editrice Saless: Vita e morte di Mirza Reza Kermani, nel 2002; Dalla Terra al Cielo. Tusi e la setta degli Assassini di Alamut, nel 2005; Nuova Antologia poetica di Zahiroddoleh, Edizioni Khorshid, nel 2011. In Italia, oltre al contributo di articoli giornalistici di critica e storia della letteratura soprattutto del Vicino Oriente, ha pubblicato: Fra Metope e Calicanti, edito dalla Casa Editrice Lieto Colle, nel 2015; La Morte Violenta di Isabella Morra, edito da Stampa Alternativa, nel 2017.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Francisco Soriano – Haiku ravegnani”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *