In offerta!

Gilberto Stuppioni – Folksinger

(4 recensioni dei clienti)

14.00 12.90

Tre amici musicisti non più giovani in una fase incerta delle loro esistenze. L’uscita del nuovo disco di Neil Young suggerisce ad Emanuele l’idea di un viaggio oltreoceano sulle tracce del leggendario musicista canadese. On the road, dal Canada alla Louisiana, dal Texas al Colorado, accompagnati dalla qualità salvifica della grande musica e dalla speranza malcelata di un incontro “impossibile” con il mito della loro gioventù.

4 disponibili (ordinabile)

COD: ED205 Categoria: Tag:

Descrizione

Gilberto Stuppioni è un chitarrista fingerstyle, cantautore e suonatore di vari strumenti a corda, ha collaborato con diversi ensemble musicali del Nord Italia. Attualmente si dedica alla composizione di colonne sonore ed alla costruzione di strumenti musicali. Questo è il suo primo romanzo.

4 recensioni per Gilberto Stuppioni – Folksinger

  1. Avatar

    Lydia

    Si legge d’un fiato Folksinger. L’autore gioca bene le sue carte, grazie ad una scrittura non priva di una certa naivetè ma comunque brillante e coinvolgente. Non si può non affezionarsi ai tre protagonisti, ben delineati, rappresentativi di una generazione che ha ancora voglia di sognare. Accurate descrizioni di luoghi, episodi divertenti, riflessioni mai banali e dulcis in fundo quel legittimo desiderio di conoscere l’epilogo della storia che crea una piacevole aspettativa nel lettore. Consigliato a tutti e non solo agli appassionati di musica!

  2. Avatar

    Gabriella Celva

    Riusciranno i nostri eroi?
    Riusciranno i nostri eroi ad incontrare (anche solo per un saluto) il loro mito? Forse è solo una scusa per viaggiare, “on the road” come sognano da una vita, di incontrare personaggi strampalati, di vedere e assaporare quegli Stati Uniti che probabilmente non esistono più, oppure esistono solo nella loro immaginazione.
    Immaginazione alimentata da tanti anni accompagnati dalla Grande Musica, da loro, ascoltata e suonata all’infinito e dal cinema (poco) che ha descritto quei luoghi.
    Stuppioni, racconta la loro avventura con una scrittura scorrevole, godibile e con approfondimenti sulla cultura musicale, sulla cucina e sui luoghi “Americani” da loro incontrati. E’ un bel libro, lo consiglio agli appassionati e non solo ma anche a chi ha ancora voglia di sognare.

  3. Avatar

    Annalisa

    Una lettura davvero piacevole, scorrevole e familiare, per me è stato come parlare con un vecchio amico.
    I personaggi con i loro pregi e difetti sono molto reali e schietti, mai costruiti o forzati e questo permette al lettore di identificarsi.
    Mi ha fatto venire voglia di partire e vedere di persona i luoghi descritti, ascoltare le numerose canzoni citate nel corso del libro, mangiare in compagnia dei tre protagonisti e farmi una risata insieme a loro.
    Una libro davvero consigliato!

  4. Avatar

    Alessandra

    Tre amici in Cadillac a inseguire un sogno. E come in sogno si presentano scenari contrastanti e gli istinti emergono. La musica è l’ombrello che li protegge. La strada il pentagramma.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *