In offerta!

Giuseppe Turturiello – L’anti-Fedro, Nubicuculia e Ade o la rivolta dei sapienti

(1 recensione del cliente)

13.00 12.40

Il percorso che seguimmo per raggiungere il Foro, che era situato esattamente sull’acropoli della città, tagliava di netto il centro cittadino. Per tale ragione, il mio lettore credo possa immaginare da sé quanti e quali uomini di valore incontrai per quella via; gliene citerò soltanto un paio, solo per rendere il seguito di questa narrazione un po’ più interessante. Il primo uomo di valore che ebbi la fortuna di incontrare nella capitale delle Isole dei Beati, era a me già noto dall’aspetto, potei facilmente riconoscerlo dalla fisiognomica che ho visto nel suo miglior ritratto: era Francesco Petrarca, aveva poco meno di quarant’anni, e non era da solo, accanto a lui c’era una donna: s’era sposato con Laura di Valchiusa.

Turturiello, con questi tre racconti, prova a mediare tra la filosofia e la narrativa per avvicinarsi ad un pubblico molto più vasto di lettori, impresa forse vana, ma lui tenta lo stesso da convinto idealista qual è.

 

ATTENZIONE: Puoi ordinare tutte le copie che desideri,
anche se quelle disponibili qui sotto risultano poche
o disponibili su ordinazione. 

11 disponibili (ordinabile)

COD: ED255 Categoria: Tag: ,

Descrizione

Giuseppe Turturiello è un giovane filosofo italiano. Già autore di saggi filosofici per Eretica, con la sua prima raccolta di racconti L’anti Fedro, Nubicuculia e Ade o la rivolta dei sapienti tenta di far approdare la filosofia nel mondo della narrativa.

1 recensione per Giuseppe Turturiello – L’anti-Fedro, Nubicuculia e Ade o la rivolta dei sapienti

  1. Avatar

    elisa

    In questi tre racconti c’è una struttura narrativa comune, quello del viaggio in “altri mondi”: un po’ come nella Commedia di Dante, il protagonista esplora altre dimensioni e viene a contatto con grandi filosofi del passato che vivono nell’Aldilà e che sembra lo stiano aspettando; può vederli di persona, dialogare con loro e creare una specie di filo che unisce passato e presente.

    Penso sia un bel libro anche per un giovane studente; può immedesimarsi in questo viaggio, incontrando tanti nomi e personaggi di cui ha sentito parlare nel corso dei suoi studi; può essergli utile per memorizzare delle nozioni, ma soprattutto anche per riflettere su temi morali e spirituali che riguardano i nostri tempi e che emergono con forza confrontando presente e passato.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *