In offerta!

Massimo Triolo – Raso rosso, Racconti e visioni

(3 recensioni dei clienti)

15.00 13.90

Raso rosso è una raccolta di racconti dall’inconsueto stile narrativo – perlopiù gotici – che con una precisione geometrica unisce al racconto classico visioni succinte e crude dal linguaggio accesamente realistico, ma che risultano allucinate e cariche di mistero. I racconti veri e propri hanno invece prevalentemente un andamento di eleganza e compostezza classica, seppure sospesi, quasi senza eccezione, tra l’onirico e il macabro; gli ascendenti letterari sono, tra gli altri: Poe, Hoffmann, Lovecraft, Kafka, Karel Čapek e Buzzati.

4 disponibili (ordinabile)

COD: ED200 Categoria: Tag:

Descrizione

Massimo Triolo nasce a Arezzo il 18/08/1977 e lì risiede. Ha pubblicato le sillogi poetiche: Due chiacchiere con il diavolo (Zona), In ritardo sulla scena (Akkuaria), Acini di sangue (Ensemble), Occhio e assenza (Raffaelli), Trilogia dell’estasi (Transeuropa, scritto con G. Tocci); Due ali di fiamma (Nulla Die). Raso rosso è il suo primo ritorno alla narrativa di prosa dal 1996, quando a soli diciassette anni pubblicava la raccolta di racconti Ratafià (Ibiskos).

3 recensioni per Massimo Triolo – Raso rosso, Racconti e visioni

  1. Avatar

    Stefano

    Racconti visionari e intensi, raccontati attraverso lo stile impeccabile di un grande Autore contemporaneo. Ne consiglierei la lettura a chiunque…

  2. Avatar

    Maurizio

    Racconti eleganti e da brivido… Vivamente consigliati non solo agli amanti del genere.

  3. Avatar

    Bianca

    Conosco l’autore perché ho letto quasi tutte le sue pubblicazioni passate, lo stile poetico fortemente evocativo, a volte pungente, mai banale mi hanno fatto appassionare da subito. Adesso sono curiosissima di leggerne i racconti, sono sicura che non resterò delusa.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *