In offerta!

Matteo Gentili – La dieta delle prime volte

(1 recensione del cliente)

15.00 13.90

In questo romanzo autobiografico l’autore racconta sé stesso, per rimettere in ordine le tessere di un mosaico fatto di prime volte, che lo hanno portato a perdere cinquanta chili di grasso e di insicurezze, e fatto di persone, incontri a volte casuali e occasionali . La dieta delle prime volte non riguarda solo chi vuole dimagrire, ma anche chi, davanti al mare in tempesta della quotidianità, si domanda quale sia il senso del viaggio che sta vivendo, quanto abbia lasciato indietro e dimenticato. È un percorso che invita a guardarsi dentro, trovare la forza per affrontare le proprie paure e aprirsi al cambiamento che – dopo un primo momento di inquietudine e smarrimento – trasforma e fa crescere.

7 disponibili

COD: ED206 Categorie: , Tag:

Descrizione

Matteo Gentili insegna Lettere, nutre grande interesse per la civiltà classica, per la storia letteraria e sociale, per le lingue moderne europee e semitiche. Estroverso, sensibile e incline all’introspezione, manifesta fin da giovanissimo la sua passione per la scrittura, partecipando a concorsi letterari. Una mattina di giugno del 2018 Matteo ha deciso di dare una svolta alla sua vita. Da quel giorno nulla è stato più come prima.

1 recensione per Matteo Gentili – La dieta delle prime volte

  1. Avatar

    Monica Tramannoni (proprietario verificato)

    Una dieta che è perdita di peso ma anche e soprattutto sinonimo di catarsi, alleggerimento dell’anima e matura conquista di ‘prime volte’, grandi e piccole soddisfazioni che portano alla conquista di sé e ad una quotidiana serenità.
    Il primo libro di Matteo Gentili è un percorso che, partendo dalla sofferenza, la attraversa per superarla e invita il lettore a guardarsi dentro, ad interrogarsi sui significati più profondi, sugli incontri più o meno importanti della vita, ad accettare le sconfitte facendone tesoro per aprirsi coraggiosamente al cambiamento e scoprire la propria essenza più autentica.
    Un libro, frutto di riflessione e intriso di attese, che si fa leggere tutto d’un fiato pagina dopo pagina perché fa stare meglio anche il lettore che impara, come ha fatto l’autore, a volersi bene, a credersi meritevole di piccole e grandi gioie e a stare bene con se stesso prima ancora che con gli altri.
    Sinceri complimenti, insomma, a questa saggia penna che con notevole capacità di introspezione e di lettura della realtà, non teme di guardare nell’abisso umano per poi sollevare lo sguardo verso la felicità. Un’ottima lettura!

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *