In offerta!

Vincenzo Sardiello – Equilibri dinamici

14.00 10.90

Si fermò un attimo mentre intorno a lei alcuni ragazzini sbeffeggiavano un ragazzo più robusto facendo un gran baccano. Sugli schermi pubblicità mute promettevano la migliore autovettura in commercio. Tutto all’improvviso tacque nella sua testa. La fretta della gente sembrò dileguarsi. Tutto si muoveva al rallentatore. Il mondo di fuori all’improvviso non era più importante. Una sensazione strana e dolorosa. Cosa conta nella vita? Appoggiò le valigie sul pavimento lurido e appiccicaticcio, inghiottì l’aria che sembrava diventare di piombo. Un anziano le si avvicinò chiedendole dei soldi. Si riprese. Diede all’uomo alcune monete, impugnò con forza le sue valigie e proseguì il cammino.

Andrea è una giovane ghostwriter che vive con disagio la sua condizione di scrittrice per conto terzi. La scomparsa improvvisa del suo datore di lavoro Guido Pizzigallo apre per lei scenari inediti che la spingono a fare ritorno nella sua Puglia alla ricerca di una nuova dimensione. Qui incontrerà il compagno di liceo Filippo che la renderà protagonista di una strana avventura editoriale. Tra incontri, riflessioni, scontri e delusioni Andrea riuscirà a ritagliarsi il suo angolo di mondo scoprendo la complessità del vivere e il peso delle scelte.

1 disponibili (ordinabile)

COD: ED59 Categoria:

Descrizione

Vincenzo Sardiello è un sociologo ed esperto d’arte contemporanea. Curatore indipendente, si occupa di pittura, letteratura e teatro. È autore del libro Racconti in punta di cravatta (Mds Editore, 2013), coautore di Agathos – Siena l’arte e i numeri (Skira Editore, 2015) ed è tra gli autori del libro Inchiostro di Puglia (Caracò Editore, 2015).  È il curatore dell’opera dell’artista Agathos di cui dirige il Centro Studi. 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Vincenzo Sardiello – Equilibri dinamici”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *