Alfredo Martinelli
Sparse carte

L’unica cosa di cui non ho più bisogno è mangiare. Per il resto è rimasto tutto uguale. Sento la stanchezza, ho bisogno di dormire, avverto il caldo e il freddo così come...

Caterina Puhali
Silenzio! Parlano le montagne

Il mio salire è stato graduale ma continuo. Aumentavo la quota da raggiungere, perché ero convinta che più avrei faticato, più in alto sarei arrivata e più...

Luigi Finucci
Le prime volte non c'era stanchezza

Le parole di quest’opera sviscerano e svelano quelle sensazioni prime che, nascoste nella quotidianità, rimangono troppo spesso sfuggevoli...

Marianna Iannarone
La voce che non conosci

Una storia d’amore tormentata quella fra Angelica e Diego, due ragazzi irresponsabili che vivono di espedienti. La tossicodipendenza, la trasgressione, l'abbandono...

Domenico J. Esposito
Mad world - Il mondo malato

In un paese campano, Efrem Lettieri cerca di seminare il bene nel mondo. Lui è un rocker fallito che fa lo spazzino, professione dietro alla quale si cela un valore...

Lorenzo Taddei
La relatività delle emozioni

Giordano Pardini ha diciotto e scopre l’amore negli occhi viola di Chiara. È un sentimento nuovo che lo sorprende indifeso e vulnerabile, un qualcosa...

Pasquale Aversano
Non entrare, ci sono gli alieni!

Toni, marito fedele e lavoratore onesto, viene improvvisamente lasciato fuori di casa dalla moglie con una scusa banale e incredibile...

Verdiana Nobile
Una specie di ragazza

Londra. Un ragazzo incontra una ragazza. Ma questa non è una storia d’amore. Non una di quelle tradizionali, almeno. Lei ha i capelli color petrolio, è un po’ stramba, logorroica, invadente. Lui...

Stefano Reggiani
Lische di pesce

“…Scrivere
è come andare in bagno
non puoi arrivarci troppo presto e nemmeno troppo tardi.”
“…È forse questa l’ultima rivoluzione? ...

Gianpiero Pisso
La tela del Maligno

Nessuno aveva notato quel che significasse, né aveva capito il mio undicesimo dipinto, il più grande, quello per il quale avevo intrapreso quel lungo viaggio e che era affisso sulla parete dove si...

Valerio Parmigiani
Il verme del rafano è più felice di me

“Per un verme nel rafano, il mondo è il rafano”. Questo detto yiddish fa da sfondo ad un’atipica vicenda di amore e spionaggio che, sul filo dell’ironia e del...

Chiara Elia
Storie Trasteverine

Il lavoro come cameriera al pub era duro. Bisognava rimanere svegli fino a tardi, ma durante la notte Emilia si sentiva a suo agio. Una strana voglia di conoscere storie particolari...

Maria Corrao
E volo da te

Non ci si può innamorare di qualcuno mai visto di persona, ma conosciuto tramite un social network. Non si può perdere la testa per qualcuno troppo diverso da noi. Perché finisce male…

Daniele Palmieri
La tranquillità interiore - Breve introduzione filosofica alla felicità

Che cos’è la felicità? Come si può essere felici? Sono davvero felice? Chiunque, almeno una volta nella vita...

Francesco Destro
Così dolce la sera

Una reinterpretazione dei temi universali in chiave individuale, un percorso che rappresenta una sorta di “bildungsroman” in versi, il passaggio dall’infanzia delle emozioni a uno stadio...

2 pensieri su “

  1. Buonasera, sono un autore di fumetti, ho letto,il post su Facebook in cui cercate storie da pubblicare. Sarei interessato ad approfondire l’argomento.

    Saluti

    1. Buongiorno Andrea, se hai dubbi o domande particolari, manda una mail a ereticaedizioni@gmail.com (dove potrai anche inviare il tuo lavoro per sottoporlo a una nostra valutazione) e saremo tutti ben lieti di metterti a tua completa disposizione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>