In offerta!

Subhaga Gaetano Failla – La vicinanza della primula

13.30

I quattordici racconti di questa raccolta percorrono i sentieri della letteratura fantastica, surreale, visionaria e della immaginazione scientifica, in una vertiginosa indagine sulla natura del tempo e sul concetto di realtà.

«Agli altri uomini rimane celato ciò che fanno da svegli, allo stesso modo che non sono coscienti di ciò che fanno dormendo» disse Chiyono, toccando con le dita le labbra di Herbert. L’uomo ricordò il frammento di Eraclito, uno dei suoi preferiti. «Perché siete tutti qui?» riuscì a mormorare. «Per aiutarti a tornare a casa, Herbert. Non smarrirti. Ricorda.»

9 disponibili (ordinabile)

COD: ED308 Categoria: Tag: ,

Descrizione

Subhaga Gaetano Failla ha pubblicato narrativa, poesia e saggistica, in italiano e in altre lingue. Opere di narrativa: Logorare i sandali (2002), Il coltello e il pane (2003), Il seminario di Vinastra (2006), La signora Irma e le nuvole (2007), La casa sul molo di Nantucket (2018), Il sogno di Opale (2020). Poesie in Zen poems (2002) e Haiku for lovers (2003), un racconto in Therapy and the Counter-tradition (2016). Numerosi suoi testi sono stati presentati nelle kermesse di Fara Editore e pubblicati in antologie dalla stessa casa editrice. Il nome Subhaga gli è stato dato da Osho nel 1985.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Subhaga Gaetano Failla – La vicinanza della primula”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *